Menu
Vuoi partire per una vacanza in barca a vela? Vuoi partire per una vacanza in barca a vela?Skipper Club

Vuoi partire per una vacanza in barca a vela? Ecco gli accessori nautici che non devono mai mancare!

Hai da sempre il sogno di realizzare una vacanza in barca a vela, partendo con amici o famiglia al seguito? Sicuramente sono tante le cose a cui pensare, in particolar modo agli accessori nautici che non possono proprio mancare. Oggi li vediamo assieme e capiremo anche perché si rendono indispensabili per effettuare la navigazione in piena sicurezza.

Il banzigo
Conosciuto anche con il nome di bansigo, si tratta di un oggetto che mette insieme in maniera ottimale un’imbragatura ed un seggiolino, e va impiegato assieme a due drizze, la prima occorre ad issare l’operatore, e la seconda viene impiegata come fune di sicurezza.
Caratteristica di questa fune è l’elasticità, utile a rendere meno scioccante un’eventuale caduta.
L’attrezzatura adatta a risalire dell’albero permette di raggiungere in sicurezza la cima in autonomia o avvalendosi della collaborazione con l’equipaggio andando ad impiegare in questa circostanza un argano a trazione manuale o, qualora vi fossero, gli scalini sull’albero.

La passerella
Generalmente la passerella è presente su un’imbarcazione, ma non su tutte, e talvolta le passerelle necessitano di essere cambiate. In questi casi molte persone scelgono la soluzione più economica e scomoda, vi state domandando quale?
La classica tavola di legno. Ma come si comprende non è una soluzione stabile ne può essere considerata definitiva.
Di passerelle ce ne sono molte, i modelli variano a seconda delle esigenze.
Esistono modelli leggeri e pesanti, in quest’ultimo caso basta pensare alle passerelle in metallo, mentre per quelli più leggeri, un valido esempio sono quelli in carbonio o in fibra di vetro. Tra i modelli di passerella vi sono anche quelli fissi o pieghevoli, ma tutti e in qualunque caso, va tenuto a mente quale sia l’ingombro nel gavone per scegliere la giusta passerella.
Di passerelle come detto, ce ne sono di tanti modelli e tipologie sia per barche a vela sia per imbarcazioni a motore, si va dalla soluzione a costo zero, come visto rappresentata da semplici tavole di legno, a quella in carbonio di ultima generazione, passando da quelle più massicce che si prestano ad essere utili per rimanere nel lungo periodo. Il mercato rende possibili numerose opportunità di acquisto, e per chi necessita di modelli su misura può ricorrere all’opportunità di personalizzare la propria passerella per barca, anche con incisioni di loghi o scritte.

Il gancio rapido per parabordi
I parabordi rappresentano quell’accessorio per molti fondamentale sulla propria imbarcazione, senza questo gancio l’ormeggio può essere un rischio costante e i danni alla barca spesso evidenti. La funzione dei parabordi è semplice, ed è quella di mantenere le distanze all’ormeggio tra un’imbarcazione ed un’altra, tra la barca e una banchina oppure (infine) tra una barca ed il pontile. Il lavoro svolto da questo strumento è molto importante visto che permette di ammortizzare gli urti e garantisce la necessaria sicurezza anche nei casi in cui le condizioni meteo siano avverse.
È di vitale importanza scegliere questo accessorio di una dimensione che sia idonea alla barca. I modelli cilindrici risultano essere particolarmente adatti se si vuol proteggere la fiancata dello scafo all’ormeggio. Invece i modelli a pera hanno una forma assai più grande, ed in virtù di tale caratteristica sono adatti ad imbarcazioni di grandi dimensioni o alternativamente vanno bene se si vuol proteggere la poppa. Questo attrezzo va ricordato che fa storcere il naso ai puristi e agli esperti di imbarcazioni, ma ci sono anche i neofiti, e per costoro alcuni attrezzi risultano molto utili.
Questo bloccaggio rapido occorre ad aumentare la sicurezza. Viene fissato tra la linea e la fibbia in maniera che si possa staccare rapidamente dalla barca nei casi di emergenza.

I giubbini di salvataggio
Essenziali, i giubbini di salvataggio non possono mancare a bordo. Rappresentano la spinta di galleggiamento, alcuni modelli di 165 N risultano ottimi in qualunque evenienza. I modelli presenti sul mercato sono moltissimi, e qui occorre soffermarsi. Molte persone evitano di indossare i giubbini per scomodità, ciò avviene in situazioni di potenziale pericolo, oggi i modelli hanno di serie i sottogamba e imbottiture in schiuma nella cintura sulla vita, ai quali si aggiungono un anello per la cintura di sicurezza.

L’idrogeneratore
Questo è un oggetto particolarmente interessante visto che si tratta di un sistema che si monta a poppa della barca, e che consente di ricaricare le batterie di bordo. L’idrogeneratore è un oggetto che si può montare come se si trattasse di una pala del timone di una deriva. Ma in questo caso si immerge anche un’elica, e nella rotazione attraverso la spinta idrodinamica, viene generata energia. Infine va ricordato che questo accessorio rappresenta una soluzione di tipo ecologico ed economico utile ad ottenere l’autonomia elettrica a bordo, visto che viene sfruttata quella che è un’energia inesauribile, ovvero la forza esercitata sull’acqua dalla barca in navigazione o perfino con una corrente di minimo 3 nodi.

Se consultando questo articolo non hai trovato quello che cercavi o hai delle richieste particolari da sottoporci non esitare a contattarci utilizzando il bottone sottostante!

Se hai letto questo post forse potresti essere interessato ad una delle nostre esperienze in barca a vela: contatta lo staff di SkippeClub per avere maggiori informazioni e per un preventivo gratuito: concorderemo insieme, destinazione, itinerario, durata e tutti i dettagli dell’evento!

Imbarchi da Imperia, Genova, Rapallo, Sestri Levante, La Spezia, Portovenere, Carrara, Viareggio, Cecina, Pisa, Livorno, Grosseto, Elba, Roma, Nettuno, Anzio, Napoli, Castellammare, Salerno, Venezia, Chioggia

Team building Costa Azzurra, Teambuilding Genova, Teambuilding Varazze, Team building Portofino, Teambuilding Venezia, Teambuilding Rimini, Teambuilding Isola D'elba, Teambuilding Cinque Terre con Portovenere e Golfo dei Poeti, Outdoor training Costa Azzurra, Outdoor training Genova, Outdoor training Varazze,  Outdoor training Portofino, Outdoor training Isola D'elba, Outdoor training Cinque Terre con Portovenere e Golfo dei Poeti
 
Contattaci direttamente per avere maggiori informazioni e per un preventivo gratuito: concorderemo insieme, destinazione, itinerario, durata e tutti i dettagli dell’evento!
 

 

 

Torna in alto
FaLang translation system by Faboba